IT

STREETVIEW DIXIECLUB

“One Night in New Orleans“- Tour europeo 2017

 

STREETVIEW DIXIECLUB nasce originariamente come ribbon of road e fa musica dal cuore di New Orleans.

STREETVIEW DIXIECLUB presenta i successi degli anni 1920 e 1930 nella sala da concerto Jazz Club, „Ballroom“, e sulla strada e annuncia: „Jazz at its best!

Nello spirito della Frenchman Street, la famosa via della musica di New Orleans, sono in programma ragtime, Dixieland e i classici dello swing, che deliziano il mondo della musica da ormai quasi 100 anni.

Si suona con tanto brio e humour, in modo che ogni incontro con la band di otto musicisti diventi puro intrattenimento.

Si apre con „We’ve landed at the airport early in this morning …” e il pubblico rimane a bocca aperta, e poi c’è „Direct flight from New Orleans“, anche in posti che non hanno l’aeroporto.

Con „One Night in New Orleans“, in „only true stories“, si scopre qualcosa su Bourbon Street, Basin Street e il French Quarter, si incontra „Hello Dolly“ e la dolce-amara „Sweet Georgia Brown„, si prende un po’ di „Ice cream“ e di „Heartaches“ e solo alla fine si capisce davvero quanto può far male, avere nostalgia di New Orleans („Do You Know What It Means To Miss New Orleans“).

Occasionalmente la band passa „On the Sunny Side oft The Street“ oppure organizza un „Mulatschak“, senza dimenticare neppure una delle ragazze, („Dinah“, „Margie“, „Sweet Lorraine“, „Ain`t She Sweet“).

STREETVIEW DIXIECLUB presenta il proprio programma facendo l’occhiolino, tuttavia i musicisti si esprimono con abilità virtuosistica e con un’interpretazione soul degna dell’eredità dei padri del Dixieland, e in ricordo di Papa Jack Laine (1873-1966), NicLarocca (1889-1961), Bix Beiderbecke (1903-1931), Kid Ory (1876-1973), Sidney Bechet (1897-1959), Louis Armstrong (1901-1971) …

STREETVIEW DIXIECLUB termina i suoi concerti sempre con una sorpresa non proprio inaspettata, quando Danny Cash (voce), W. Hansmann (tromba), Smooth M&M (sassofono), Johnny Woods jr. (clarinetto), Adam Longhand (direttore artistico, trombone), Dr. Simon Tirando (banjo), Lucky Basshunter (bass), Warren „Big Four“ Jones (percussioni), Thomas Alvin Edison (newspaper vendor), davanti ad un pubblico assolutamente esterrefatto, devono ammettere di non venire da New Orleans. Che peccato non esserci mai stati!

Ad ogni modo, alla fine viene alla luce una „true story“, quantomeno conciliante: Tutti i musicisti provengono da “quartieri storici” di New Orleans, come Niederwölz, Frohnleiten, St. Radegund, Fürstenfeld, Graz, Tapiógyörgye e Belgrado!

(Musicisti: Daniel Čačija, Werner Hansmann, Matthias Meister, Johannes Hödl, Àdàm Ladànyì, Simon Reithofer, Lukas Straussberger, Vlado Vesic, Daniil Bobrov (il ragazzo del giornale)).

 

Contatto Europa:

Johannes Hödl, CEO, Manager

Bergmanngasse 20, A-8010 Graz

Phone: +43(0)664/8272861

Email: booking@streetviewdixieclub.com

 

Àdàm Ladànyi, Bandleader

Körblergasse 37/9, A- 8010 Graz

Phone: +43(0)680/3338592

Email: adamladanyi.trombone@gmail.com

 

Email: booking@streetviewdixieclub.com

Sito Internet: www.streetviewdixieclub.com

Facebook: www.facebook.com/streetviewdixieclub/